Terapia Fotodinamica PDT

La terapia fotodinamica (PDT) è una procedura non invasiva per il trattamento di tumori epiteliali superficiali della pelle e lesioni pre-tumorali (cheratosi attinica, carcinoma delle cellule basali, Morbo di Bowen).
L'applicazione locale di un cosiddetto fotosensibilizzatore sotto forma di crema o di bendaggio penetra e seleziona le cellule alterate distinguendole da quelle sane, rendendo il PDT un metodo molto efficace con un eccellente risultato cosmetico.
Il metodo si basa sull'accumulo selettivo di un sensitizzatore fotografico nel tessuto tumorale. Se il tessuto preparato in questo modo viene irradiato con la luce di una lunghezza d'onda adatta, nel tessuto viene indotta una reazione fototossica, causando danni massicci alle cellule malate fino alla morte cellulare. Le cellule sane per lo più rimangono inalterate da questa reazione.
Oltre al trattamento ambulatoriale, gradito ai pazienti, il grande vantaggio di questo metodo è quello di massimizzare la protezione della pelle sana e di solito portare alla guarigione senza cicatrici.